Questo sito contribuisce alla audience di

Verner, Karl Adolf

linguista danese (Århus 1846-Copenaghen 1896). Professore all'Università di Copenaghen, cultore di slavistica e di linguistica indeuropea, ha legato il suo nome alla celebre legge fonetica, enunciata nell'articolo Eine Ausnahme der ersten Lautverschiebung (Un'eccezione alla prima rotazione consonantica) apparso nel 1874 nella Zeitschrift für vergleichende Sprachforschung (Rivista di linguistica comparata), che spiega un'apparente eccezione alla prima rotazione consonantica germanica. Secondo la legge di Verner le occlusive sorde indeuropee, all'interno di parola tra sonanti, sono continuate in germanico da fricative sonore, anziché sorde come voleva la legge di J. Grimm, quando l'originario accento libero indeuropeo non cadeva sulla sillaba immediatamente precedente e analogamente nelle stesse condizioni l'originaria sibilante sorda indeuropea s si sonorizzava.

Media


Non sono presenti media correlati