Questo sito contribuisce alla audience di

Veronési, Umbèrto

oncologo italiano (Milano 1925, Milano 2016). Docente universitario di patologia e clinica chirurgica, conseguì fama internazionale come chirurgo dei tumori della mammella, della tiroide e dei melanomi. Dal 1982 divenne direttore dell'Istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori, svolgendo un vasta azione divulgativa nella prevenzione e nel trattamento dei tumori. Dall'aprile 2000 al 2001 fu chiamato a ricoprire l'incarico di ministro della Sanità sotto la presidenza del Consiglio di G. Amato. Fra le sue opere: Tumori del seno (1987), Trattato di chirurgia oncologica (1989), Un male curabile (1991).

Media


Non sono presenti media correlati