Questo sito contribuisce alla audience di

Versace, Gianni

stilista italiano (Reggio di Calabria 1946-Miami 1997). Dopo alcuni anni di attività nell'atelier della madre, nel 1972 si trasferì a Milano, imponendosi ben presto, grazie al suo stile caratterizzato da un forte senso cromatico e da una intensità materica che evocano suggestioni barocche, tra i migliori creatori di moda. Artefice, con G. Armani, L. Biagiotti, Krizia, Valentino, del “made in Italy”, si dedicò con grande successo anche al prêt-à-porter. Dopo la sua tragica scomparsa – è stato assassinato in Florida, davanti alla sua villa – la città di New York gli ha dedicato una mostra al Metropolitan Museum.

Media


Non sono presenti media correlati