Questo sito contribuisce alla audience di

Viètri sul Mare

comune in provincia di Salerno (3 km), 80 m s.m., 9,15 km², 8543 ab. (vietresi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Cittadina posta tra la Costiera Amalfitana e la periferia di Salerno, in splendida posizione tra le colline e il mare. Il territorio era già abitato ai tempi dell'antica Marcina e soltanto dopo la distruzione di quella città prese il nome di Vetere o Locum Betere, da cui quello odierno. Nel Medioevo appartenne all'abbazia di Cava de' Tirreni.La parrocchiale di San Giovanni Battista (1732) custodisce tele dei sec. XVII e XVIII. Alcuni edifici sono decorati con murales in ceramica dipinta.§ Risorsa principale è il turismo (escursionistico, di villeggiatura e balneare). Importante è l'industria della ceramica (di tradizione millenaria come attestano i numerosi ritrovamenti di pezzi antichi) che dà il nome a uno stile ben riconoscibile. Sono inoltre praticate l'agricoltura (ortaggi, limoni, uva) e la pesca. § All'arte della lavorazione della ceramica (praticata nella cittadina fin dal sec. XVII) è legato il Premio Internazionale “Vietri sul Mare”.

Media


Non sono presenti media correlati