Questo sito contribuisce alla audience di

Viadana, Ludovico Gròssi da-

compositore italiano (Viadana, Mantova, ca. 1560-Gualtieri, Reggio nell'Emilia, 1627). Fu maestro di cappella del duomo di Mantova, nel convento di S. Luca a Cremona, presso il duomo di Reggio nell'Emilia, la cattedrale di Concordia (Portogruaro), il duomo di Fano. Dopo il 1612 visse prevalentemente a Viadana. Autore di una vasta produzione, per gran parte di carattere sacro, dovette la sua fama alla raccolta di Cento concerti ecclesiastici (1602) a una, due, tre, quattro voci e organo, notevoli soprattutto per una nobile cantabilità unita a una sapiente scrittura contrappuntistica. Destituita di fondamento è l'attribuzione a Viadana del ruolo di precursore nell'uso del basso continuo.

Media


Non sono presenti media correlati