Questo sito contribuisce alla audience di

Viana do Castelo (distretto)

distretto del Portogallo settentrionale, 2219 km², 250.275 ab. (2001), 113 ab./km², capoluogo: Viana do Castelo. Confini: Braga (S), oceano Atlantico (W); Spagna (N, E).

Il territorio di Viana do Castelo si estende all'estremità settentrionale del Portogallo con un profilo ondulato, costituito da colline e montagne granitiche solcate da valli parallele percorse dai fiumi Minho a N, Lima e Nova a S; la costa è bassa e sabbiosa. Il clima nella regione del Minho ha caratteristiche oceaniche; i venti occidentali infatti penetrano a fondo nelle valli e portano abbondanti piogge (fino a 3000 mm nelle aree montane). La popolazione è in aumento (censimento 2001) grazie alla presenza di flussi migratori provenienti dalle regioni interne verso i centri della fascia costiera; la densità dell'interno però è debole. La rete viaria è articolata su due assi: quello costiero, su cui si trova il capoluogo e quello interno, che collega Braga ai centri di Balugaes, Ponte de Lima, Paredes de Coura, Vila Nova de Cerveira e quindi il confine spagnolo. Al confine nordorientale con la Spagna si trova il Parco Nazionale da Peneda Gêres, nella omonima Serra, che argina l'emergenza ambientale degli incendi. § Le attività economiche sono incentrate nel retroterra sull'agricoltura (mais, olive, uva), sull'allevamento e sullo sfruttamento del bosco; nella fascia costiera predominano la pesca e l'industria della carta e cellulosa (Prado).

Media


Non sono presenti media correlati