Questo sito contribuisce alla audience di

Villa-Lobos, Héitor

compositore, direttore d'orchestra e didatta brasiliano (Rio de Janeiro 1887-1959). Maturò la propria formazione musicale in stretto contatto con il folclore nazionale. Sostenuto e incoraggiato da A. Rubinstein e da D. Milhaud, dopo aver ottenuto grande notorietà in patria si trasferì nel 1923 in Europa soggiornando a Londra, Vienna, Berlino, Parigi. Tornato in Brasile, si dedicò, oltre alla composizione e alla direzione d'orchestra, a una vasta opera di rinnovamento delle strutture didattiche della musica, che volle strettamente agganciate al patrimonio folcloristico del Paese. Fondò nel 1942 il Conservatorio Nacional de Canto Orfeônico e nel 1946 l'Academia Brasileira de Música. Autore di un'immensa produzione che abbraccia tutti i generi musicali, diede il meglio di sé nei Choros, nei Choros bis (1920-29) e nelle Bachianas brasileiras per diverse formazioni vocali e strumentali (1930-44), dove una fresca sensibilità popolare si fonde con una raffinata consapevolezza di scrittura esemplata su modelli europei.

Media

Héitor Villa-Lobos