Questo sito contribuisce alla audience di

Villars, Claude-Louis-Hector duca di-

maresciallo di Francia (Moulins 1653-Torino 1734). Fu uno dei più grandi capitani del suo tempo e uno dei massimi protagonisti della guerra di successione spagnola. Acclamato dai suoi stessi soldati maresciallo sul campo di Friedlingen (1702) – e il titolo gli fu subito confermato dal re –, riportò l'anno successivo una nuova vittoria sugli imperiali a Höchstädt. Battuto a sua volta a Malplaquet (1709), si prese la rivincita a Denain (1712) sconfiggendo Eugenio di Savoia. Nel 1713 conquistò Landau e Friburgo imponendo, in pratica, il Trattato di Rastatt. Presidente del Consiglio di guerra e ministro di Stato (1723), non esitò a riprendere il comando nel 1733 e a strappare agli Austriaci, a fianco del duca di Savoia, la Lombardia.

Media


Non sono presenti media correlati