Questo sito contribuisce alla audience di

Vincènzo de' Pàoli

santo (Pouy, Guascogna, 1581-Parigi 1660). Attirato dalla fine spiritualità di san Francesco di Sales, Vincenzo espresse nella propria attività i tratti caratteristici della pietà attiva della Controriforma. Suo precipuo campo d'azione fu l'assistenza a poveri, infermi ed emarginati come i galeotti o i fanciulli abbandonati. Dotato di ottime capacità organizzative, istituì le Figlie della Carità o vincenzine per la cura dei poveri e dei malati e fondò nel 1625 a Parigi una congregazione di chierici regolari per le missioni tra il popolo, detti lazzaristi. Festa il 27 settembre.

Media


Non sono presenti media correlati