Questo sito contribuisce alla audience di

Viscónti (famiglia pisana)

famiglia pisana di origine feudale che diede tra il sec. XII e il XIII numerosi magistrati al comune. La sua potenza si accrebbe per il matrimonio (1205) di Lamberto con Elena, erede del giudicato di Gallura in Sardegna, e per quello di Ubaldo (m. 1238) con l'erede del giudicato di Torres, Adelasia. Giovanni (m. 1274), giudice di Gallura, fu favorito nella sua azione politica da Federico, arcivescovo di Pisa, uomo notevole anche nel campo delle lettere. Il figlio di Giovanni, Nino (Ugolino; m. 1298), giudice di Gallura, avversò l'organizzazione delle arti favorendo (1286) il basso ceto artigiano ed emanando il Brevis Pisani communis e il Brevis Compagnarum (1286), ma due anni dopo fu cacciato dalla città a opera dell'arcivescovo Ruggeri degli Ubaldini. La figlia Giovanna (1291-ante 1339) perdette il dominio a opera dei Pisani.

Media


Non sono presenti media correlati