Questo sito contribuisce alla audience di

Vitelléschi

antica famiglia dalle origini incerte. Tra i suoi membri più famosi: Manfredo (sec. XIV) si distinse tra i difensori di Cola di Rienzo; Giovanni (m. Roma 1440) fu patriarca, cardinale ed energico condottiero; Bartolomeo (m. Modone, Grecia, 1463) fu vescovo di Montefiascone e di Corneto, ma dopo la morte dello zio Giovanni fu privato di ogni carica. Creato quindi cardinale dall'antipapa Felice V (1444), riottenne i titoli perduti grazie a Niccolò V; Muzio (Roma 1563-1645), professore di filosofia e di teologia al Collegio Romano, fu eletto generale dei gesuitiel 1615 e durante il suo governo rafforzò grandemente la compagnia aumentandone i membri (da 12.000 a 16.000), le sedi e la coesione.

Media


Non sono presenti media correlati