Questo sito contribuisce alla audience di

Volturara Àppula

comune in provincia di Foggia (53 km), 526 m s.m., 51,87 km², 595 ab. (volturaresi), patrono: Madonna della Sanità (prima domenica di maggio).

Centro situato su un rilievo dei monti della Daunia. Di antica origine, fu possesso svevo e angioino e, in seguito, feudo di vari signori, tra cui i Carafa e i Caracciolo. Fu sede vescovile fino al 1818.§ La cattedrale, restaurata, conserva in parte le strutture dell'originario edificio medievale (sec. XIII) e, all'interno, pitture di scuola napoletana del Cinquecento, un coro ligneo barocco e il paliotto dell'altare maggiore del sec. XVIII. Il Palazzo Ducale, sorto sui resti di un antico castello e appartenuto ai Caracciolo (sec. XVI), venne molto rimaneggiato.§ L'economia si basa sull'agricoltura, che produce cereali, ortaggi e foraggi per l'allevamento bovino. Tradizionale è l'artigianato dei cesti in vimini.§ Poco fuori dall'abitato è il santuario della Madonna della Sanità, costruito alla fine del sec. XVI.

Media


Non sono presenti media correlati