Questo sito contribuisce alla audience di

Vombàtidi

sm. pl. [sec. XX; da vombato]. Famiglia (Vombatidae) di Marsupiali australiani detti anche Fascolomidi, dal corpo tozzo e pesante, vagamente simile a quello di un orsetto, con testa grossa, muso corto, occhi piccoli, orecchie brevi, arti corti e robusti, gli anteriori a 5 dita con forti unghioni atti allo scavo. La coda è molto corta. La loro lunghezza varia da 70 a 120 cm e il peso può arrivare sino a poco meno di 30 kg. La loro dentatura ricorda un po' quella dei Roditori; tutti i denti (24) sono a crescita continua. Notturni e solitari, i Vombatidi si costruiscono grosse tane, lunghe anche 30 m. Si cibano solo di vegetali e sono capaci di abbattere anche alberi, tagliandoli coi denti. Le femmine hanno marsupio con apertura posteriore e un solo piccolo per parto. La famiglia comprende 2 generi: Phascolomys e Lasiorhinus.

Media


Non sono presenti media correlati