Questo sito contribuisce alla audience di

Voronež (città)

capoluogo della provincia omonima (Russia), 152 m s.m., 848.752 ab. (2002).

Città della Russia a SSE di Mosca, sul fiume omonimo (469 km) che poco più a valle confluisce da sinistra nel Don. È un porto fluviale; dopo gli anni Novanta del sec. XX, l'economia della città ha subito un brusco rallentamento. Ospita un'università, tradizionalmente specializzata nell'insegnamento del russo agli stranieri (1918), e numerose scuole superiori di agraria, ingegneria, pedagogia e medicina. § Nella seconda guerra mondiale Voronež ebbe un'importanza determinante nella sconfitta germanica. I tedeschi la attaccarono nell'estate 1942 senza mai occuparla del tutto; rappresentò quindi sempre una formidabile minaccia per le forze nemiche avanzanti verso Stalingrado. Nel febbraio 1943 i sovietici, passati alla controffensiva, accerchiarono un'intera armata germanica e rioccuparono tutta la città.

Media


Non sono presenti media correlati