Questo sito contribuisce alla audience di

Wahl, Jean

filosofo francese (Marsiglia 1888-Parigi 1974). Studiò al Collège de France. Emigrato negli USA nella seconda guerra mondiale, ritornò poi in Francia come professore alla Sorbona. Il suo orientamento esistenzialista accetta per intero le problematiche dell'esistenzialismo tedesco, di cui il Wahl è stato in Francia fra i maggiori studiosi e interpreti: Le malheur de la conscience dans la philosophie de Hegel (1929), Études kierkegaardiennes (1938), La philosophie de l'existence (1954).

Collegamenti