Questo sito contribuisce alla audience di

Warburg, Otto Heinrich

biochimico tedesco (Friburgo in Brisgovia 1883-Berlino 1970). Professore di biologia e ricercatore presso il Kaiser Wilhelm Institut (poi Max Planck Institut), autore di fondamentali ricerche nel campo della fisiologia cellulare. Valendosi di tecniche manometriche ha potuto chiarire taluni processi biochimici elementari della respirazione che avvengono all'interno della cellula, individuando l'enzima respiratorio cellulare (o fermento respiratorio di Warburg o citocromossidasi), un cromoproteide contenente ferro, il cui ruolo è di grande importanza nei processi organici ossidoriduttivi dei tessuti. Per tali studi fu insignito del premio Nobel per la medicina nel 1931. I suoi contributi, numerosi in vari campi della biochimica e della fisiologia, riguardano inoltre il metabolismo dei glucidi, l'identificazione delle deidrogenasiflaviniche (fermenti gialli) e piridiniche, i fenomeni energetici della fotosintesi, i rapporti tra enzimi e vitamine.

Collegamenti