Questo sito contribuisce alla audience di

Wartenberg, Johann Kasimir Kolbe, cónte

uomo politico prussiano (Wetterau 1643-Francoforte sul Meno 1712). Influente consigliere, dopo la caduta di E. von Danckelmann (1697), dell'elettore Federico III di Brandeburgo, contribuì a fargli ottenere il titolo regale e divenne quindi capo del governo (1702), formando con A. von Sayn-Wittgenstein e il feldmaresciallo A. von Wartensleben il cosiddetto “ministero dei tre conti”, che instaurò nella capitale una dispendiosa prassi di sfarzo e munificenza. Insieme con i due colleghi fu liquidato dal re nel 1710 in seguito alla scoperta di gravi irregolarità amministrative.