Questo sito contribuisce alla audience di

Warton, Thomas

poeta inglese (Basingstoke 1728-Oxford 1790). Fratello di Joseph, fu professore a Oxford di poesia e di storia. Nel 1785 gli venne conferito il titolo di poeta laureato. Fu uomo di interessi svariati e profondi (specie per la cultura medievale e per l'opera di E. Spenser e di J. Milton) e di sincera e sicura vena poetica, capace di spaziare dai toni elegiaci di The Pleasures of Melancholy (1747) a quelli eroici di The Triumphs of Isis (1749) e a quelli satirici di Newmarket: A Satire (1751). Autore di una famosa antologia di umoristi oxoniensi – The Oxford Sausage (1764; La salsiccia di Oxford) – e di importanti lavori critici, come Observations on the Faerie Queene of Spenser (1754) e The History of English Poetry from the Close of the 11. to the Commencement of the 18. (1774-81), è oggi considerato un importante predecessore del romanticismo.