Questo sito contribuisce alla audience di

Weird Tales

la più famosa e tipica rivista statunitense di racconti strani, bizzarri e orrorifici. Uscì, con diversi formati, per 279 fascicoli dal marzo 1923 al settembre 1954. Caratterizzò tutta un'epoca, gli anni Trenta e Quaranta del secolo scorso, con gli autori che ospitò, le illustrazioni di copertina dovute a M. Brundage e i famosissimi disegni di V. Finlay. Sulle sue pagine apparvero i racconti di H. P. Lovecraft e R. Howard, C. A. Smith e S. Quinn, A. W. Derleth, E. Hamilton e R. Bloch, C. L. Moore e R. Bradbury. Nel 1973, un tentativo di far risorgere la testata, per opera di Sam Moskowitz, durò solo tre fascicoli.