Questo sito contribuisce alla audience di

Weizmann, Ezer

uomo politico israeliano (Tel Aviv 1924-Haifa 2005). Nipote di Chaïm W., primo presidente di Israele, è stato ufficiale della RAF durante la seconda guerra mondiale e, nel 1948, ha prestato servizio nell'Israeli Air Force. È stato ministro della Difesa nel 1977 e, nel 1984, ha fondato un suo partito, Yahad, quindi è divenuto membro del Partito Laburista (1988). Nel 1993 è stato nominato presidente di Israele ed è stato rieletto nel 1998 a capo di una coalizione di partiti fra cui lo Shas. Coinvolto, a partire dal 1999, in un'inchiesta giudiziaria relativa all'accettazione di finanziamenti illeciti, si è dimesso dalla carica nel luglio 2000. Al suo posto veniva eletto il candidato della destra M. Katsav. Per il suo appoggio al processo di pace era stato inserito tra i candidati al Nobel per la Pace nel 1999.

Collegamenti