Questo sito contribuisce alla audience di

Wekerle Sándor

statista ungherese (Mor 1848-Budapest 1921). Come ministro delle Finanze (1889-92) e soprattutto come presidente del Consiglio (1892-95, 1906-10 e 1917-18) assicurò al Paese stabilità ed equilibrio politico riuscendo a risanare la situazione finanziaria. Wekerle, considerato il maggior esponente della politica liberale ungherese, promosse la discussione della legge sul matrimonio civile varando leggi concernenti la politica ecclesiastica.

Collegamenti