Questo sito contribuisce alla audience di

Weld, sir Frederick Aloysius

governatore britannico (Chideock Manor, Bridport, 1823-1891). Emigrato in Nuova Zelanda nel 1844 per dedicarsi all'allevamento, vi divenne membro della Camera dei rappresentanti (1853), ministro degli Affari Indigeni (1860) e primo ministro (1864). Rimasto in carica meno di un anno come premier, lasciò tuttavia un segno profondo nell'amministrazione della Nuova Zelanda, gettando le basi per la conclusione favorevole della guerra contro i Maori. Successivamente governatore dell'Australia occidentale (1869-75), incoraggiò le istituzioni municipali, varò una legge sull'educazione (1871) che assicurava l'uguaglianza a tutte le fedi religiose, portò a compimento un sistema telegrafico, iniziò la costruzione della prima ferrovia e stabilì un servizio di navigazione a vapore intorno alle coste. Trasferito in Tasmania (1875-80) e al governo degli Straits Settlements, comprendenti Singapore, Penang, Malacca e le isole adiacenti (1880-87), fu infine in Borneo come commissario straordinario.

Collegamenti