Questo sito contribuisce alla audience di

Wellington, Arthur Wellesley, 1º duca di-

generale e statista britannico (Dublino 1769-Walmer 1852). Membro del Parlamento irlandese (1790) e aiutante di campo del viceré d'Irlanda, in occasione della guerra con la Francia (1794) combatté nelle Fiandre e nel 1797 fu inviato in India dove mostrò il suo brillante talento militare, raggiungendo il grado di maggiore generale (1799). Eletto ai Comuni (1805), chief secretary per l'Irlanda (1807) nel gabinetto Portland, partecipò alla spedizione su Copenaghen e, promosso tenente generale (1808), gli fu affidato il comando delle truppe da inviare nella Penisola Iberica. Qui iniziò una lunga lotta, infine vittoriosa, contro i marescialli napoleonici, ricevendo il titolo di visconte di Wellington per la vittoria di Talavera (1809), giungendo nel 1812 a Madrid e costringendo i francesi a riattraversare i Pirenei (1813) dopo aver definitivamente sconfitto Giuseppe Bonaparte e il maresciallo J.-B. Jourdan a Vitoria. Invasa la Francia e sconfitto il maresciallo N. Soult a Tolosa (1814), fu creato duca di Wellington. Assunto il comando delle forze alleate e sconfitto definitivamente Napoleone nelle Fiandre, a Waterloo (18 giugno 1815), terminò lì la sua brillante carriera militare attiva, dedicandosi da allora alla diplomazia e alla politica. Fece parte del gabinetto di lord Liverpool (1819-27), ebbe la carica di comandante in capo dell'esercito e divenne primo ministro (1828-30). Il suo governo non fu popolare e la misura di maggior rilievo fu il Catholic Relief Bill (1829). Superato un periodo di estrema impopolarità (1830-32) per l'opposizione alla riforma del Parlamento, fu ancora Ministro degli esteri per pochi mesi nel primo gabinetto Peel (1834-35), stette all'opposizione per sei anni e infine, tornato Peel al governo, fu di nuovo ministro senza portafoglio (1841-46), incominciando a tralasciare la politica con la caduta di Peel.

M. Glover, Wellington's Peninsular Victories, Londra, 1963; L. Cooper, The Age of Wellington. The Life and Times of the Duke of Wellington, 1769-1852, Londra, 1964; M. Glover, Wellington as Military Commander, Londra, 1968; E. H. P. Longford, Wellington: Pillar of State, New York, 1972; W. Watelbjte, The life of the Duke of Wellington, Londra, 1983.