Questo sito contribuisce alla audience di

Wenders, Wim

regista cinematografico tedesco (Düsseldorf 1945). Con W. Herzog e W. R. Fassbinder è stato tra i capifila della giovane generazione di autori della Repubblica Federale, rivelatasi negli anni Settanta del XX sec. I suoi Alice in den Städten (1973; Alice nelle città) Im Lauf der Zeit (1975; Nel corso del tempo), Falsche Bewegung (1975; Falso movimento), liriche e amare meditazioni esistenziali, sono considerati dei capolavori. Il film meno personale, Der amerikanische Freund (1977; L'amico americano), tratto da un giallo di P. Highsmith, gli ha aperto la strada del cinema americano. Negli USA ha girato prima Lightning over Water (1980; Nick's Movie-Lampi sull'acqua), in tenera e straziante collaborazione con N. Ray di cui si registra la malattia e la morte, poi lo sfortunato Hammett (Hammett-Indagine a Chinatown) che non piacque al produttore F. Coppola e dovette essere rifatto, uscendo nel 1982. Lo stesso anno Wenders ha vinto il Leone d'oro a Venezia con Der Stand der Dinge (Lo stato delle cose) e nel 1984 la Palma d'oro a Cannes con Paris, Texas. Tra i film successivi sono da ricordare: Der Himmel über Berlin (1987; Il cielo sopra Berlino), premiato per la regia a Cannes, Until the End of the World (1991; Fino alla fine del mondo), So Far, so Close (1993; Così lontano così vicino), seguito ideale de Il cielo sopra Berlino, Lisbon Story (1995). Dopo il cortometraggioArisha, der Bar und der steinerne Ring (1995; Arisha) ha realizzato insieme a M. Antonioni, Al di là delle nuvole (1995), per poi tornare negli Stati Uniti con il thriller The End of the Violence (1997; Crimini invisibili). Nel 1998 si è dedicato per la prima volta alla produzione di una pellicola con Go for Gold di L. Segura e nel 1999 è uscito Buena Vista Social Club, ambientato all'Avana e dedicato a vecchie stelle della musica cubana. Nel 2000 ha vinto l'Orso d'argento al Festival di Berlino con The Million Dollar Hotel, nel 2002 ha realizzato Viel Passiert-Der BAP Film, documentario su un celebre complesso musicale tedescoe, nel 2004, ha diretto La terra dell'abbondanza. Nel 2005 ha presentato a Cannes Don't come knocking (Non bussare alla mia porta). Nel 2007 ha contribuito a Invisibles il documentario dell'organizzazione umanitaria Médecins Sans Frontières presentato a Berlino. Nel 2008 presentava a Cannes il film The Palermo Shooting, in cui racconta le mille facce della città siciliana.