Questo sito contribuisce alla audience di

Werenskiold, Erik

pittore norvegese (Kongsvinger 1855-Oslo 1938). Studiò a Monaco e a Parigi, traendone influenze fondamentali per la formazione del suo linguaggio pittorico, impostato sulla sobrietà e la schematizzazione delle forme. Fonte di ispirazione per la sua pittura furono il paesaggio della campagna norvegese e scene di vita contadina (Nella pianura, Göteborg, Museo). Fu anche ritrattista (ritratti di Ibsen, Björnson, Grieg nel Museo di Oslo) e pittore di vaste decorazioni murali, già di gusto espressionista.