Questo sito contribuisce alla audience di

Werther

opera in quattro atti di J. Massenet, su libretto di E. Blau, P. Milliet e G. Hartmann, tratto da I dolori del giovane Werther, rappresentata a Vienna il 16 febbraio 1892. Del romanzo goethiano nell'opera francese resta solo lo svolgersi esteriore dei fatti e il nome dei personaggi: un'effusiva tenerezza sensuale avvolge il lavoro di Massenet, uno dei suoi maggiori, in un clima di malinconico compiacimento, di voluttà della frustrazione, emblematico del gusto della borghesia francese di fine secolo. Tra le pagine, più note è Pourquoi me réveiller (Ah non mi ridestar, atto III, Werther).