Questo sito contribuisce alla audience di

Wessenberg-Ampringen, Johann Philipp, baróne

diplomatico austriaco (Dresda 1773-Friburgo 1858). Condusse le trattative per l'alleanza austro-inglese (1813) e partecipò al Congresso di Vienna, venendo però a contrasto con Metternich. Chiamato a sostituire quest'ultimo nel 1848, seguì la corte a Olmütz, ma si ritirò subito dopo a vita privata non trovando appoggi ai suoi disegni costituzionalisti.