Questo sito contribuisce alla audience di

Whately, Richard

economista inglese (Londra 1787-Dublino 1863). Come arcivescovo anglicano di Dublino cercò l'avvicinamento con i cattolici. Nel suo scritto economico Introductory Lectures on Political Economy (1855) colloca in posizione di rilievo l'utilità come elemento soggettivo e combatte la teoria ricardiana del valore-lavoro anticipando la teoria marginalista.