Questo sito contribuisce alla audience di

Wielkopolskie

voivodato della Polonia centroccidentale, 29.826 km², 3.362.011 ab. (stima 2004), 113 ab./km², capoluogo: Poznań. Confini: Zachodniopomorskie e Pomorskie (N), Kujawsko-Pomorskie (NE), Mazowieckie (E), Łódzkie (SE), Opolskie e Dolnośląskie (S-SW).

Il territorio, coincidente con l'omonima regione storica, è prevalentemente pianeggiante e percorso dal fiume Warta e dai suoi affluenti. Il clima è continentale temperato, con estati calde e caratterizzate da frequenti precipitazioni temporalesche e inverni molto freddi. A S di Poznań si può visitare il Parco Nazionale Wielkopolski (1957). L'emergenza ambientale principale è rappresentata dall'inquinamento industriale della Warta e dall'uso eccessivo di carbone per il riscaldamento urbano del capoluogo Poznań è un centro nodale del traffico autostradale e ferroviario e sede di aeroporto, rilevanti risultano le vie d'acqua della Warta e del suo affluente Notec, collegato alla Vistola dal canale di Bydgoszcz. § L'attività economica principale sono l'agricoltura (cereali, patate, barbabietole da zucchero) e l'allevamento bovino e suino, mentre l'industria è concentrata nel capoluogo.