Questo sito contribuisce alla audience di

Wielopolski, Aleksander, marchése-

uomo politico polacco (Sandziepowice 1803-Dresda 1877). Nel 1846 assunse un deciso atteggiamento antiaustriaco, ritenendo più opportuno per la Polonia il cercare una maggiore autonomia in seno all'Impero russo. Nel 1862 fu posto dallo zar a capo del governo civile del regno di Polonia. Energico e onesto conservatore, non seppe avvertire l'insurrezione che si andava preparando e, con le sue misure rigorose, ne favorì suo malgrado l'esplosione (1863). In quello stesso anno abbandonò per sempre la Polonia.

Collegamenti