Questo sito contribuisce alla audience di

Wieman, Carl E.

fisico statunitense (Corvallis, Oregon, 1951). Laureatosi presso il Massachusetts Institute of Tecnology (MIT) e proseguiti i suoi studi di specializzazione, ha insegnato in diverse università statunitensi e dal 1997 è professore all'Università del Colorado. Impegnato in ricerche relative all'uso del laser e alle proprietà della condensazione, a metà degli anni Novanta del XX sec., in collaborazione con E. Cornell, Wieman ha sviluppato tecniche di raffreddamento che gli hanno consentito la condensazione di Bose-Einstein in un atomo vapore. Raffreddando 2000 atomi di rubidio a ca. 20 nano K, i due ricercatori sono riusciti a farli condensare e vibrare allo stesso modo, realizzando un raggio di luce in cui tutti gli atomi si comportano come un unico atomo. Per questa scoperta, nel 2001, con E. Cornell e W. Ketterle ha ricevuto il premio Nobel per la fisica.