Questo sito contribuisce alla audience di

Wilkie, David

pittore e incisore inglese (Cults, Fifeshire, 1785-al largo di Gibilterra 1841). Dopo gli studi a Edimburgo si trasferì a Londra, dove si affermò con una serie di quadri di genere (Il violinista cieco, 1807, Londra, National Gallery), cui seguirono altre opere che mostrano l'influsso della pittura olandese del Seicento per la meticolosità dei particolari e la gamma cromatica ricca di velate trasparenze. Un viaggio in Spagna e la conoscenza dell'opera di D. Velázquez e di B. Murillo resero il suo stile più rapido e scorrevole (Predicazione di John Knox, Londra, Tate Gallery).