Questo sito contribuisce alla audience di

Xining

città (697.780 ab. nel 1990) della Cina, capoluogo della provincia del Qinghai (Regione del NW), 170 km a WNW di Lanzhou, cui è collegata per ferrovia, a 2286 m sul versante sudorientale dei Qilian Shan. Situata sul fiume omonimo, si sviluppò soprattutto come emporio commerciale allo sbocco della regione tibetana nel bacino dello Hwang He e come centro di lavorazione dei prodotti agricoli della zona circostante; oggi è sede di varie industrie, favorite dalla vicinanza di un ricco bacino carbonifero, attive nei settori siderurgico, metalmeccanico, elettrotecnico, chimico e tessile. Aeroporto.

Media


Non sono presenti media correlati