Questo sito contribuisce alla audience di

Yaḥyā Khān, Muḥammad

generale e uomo politico pakistano (Peshawar 1917-Rawalpindi 1980). Entrò nella carriera militare prestando servizio sulla frontiera del Nord-Ovest, in Medio Oriente e in Italia (nella seconda guerra mondiale). Nel 1969 divenne comandante in capo delle forze armate pakistane e nel marzo dello stesso anno succedette ad Ayub Khan nella presidenza dello Stato, tenendola fino al dicembre 1971. Messo agli arresti domiciliari nel gennaio 1972, fu rilasciato nel 1974.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti