Questo sito contribuisce alla audience di

Yamhad

regno della Siriasettentrionale, con centro ad Aleppo, dei sec. XVIII-XVII a. C. Abitato da popolazione amorrea, fu lo stato egemone a W dell'Eufrate. Raggiunse il culmine con Yarīm-Līm, che trattò da pari con le potenze di Mari, Assiria, Babilonia e che affermò il controllo di Yamhad sulle altre città siriane (come Karkemiš, Uršu, Alalah ecc.), che era ancora indiscusso sotto Abba'el (ca. 1750-1720). Successivamente l'espansione del regno ittita pose Yamhad sulla difensiva: Hattušili I prese Uršu e Alalah (ca. 1630), Muršili distrusse Yamhad (ca. 1600) e affermò sulla Siria un dominio ittita che ebbe breve durata.

Media


Non sono presenti media correlati