Questo sito contribuisce alla audience di

Yate, Williams

missionario inglese (sec. XIX). Membro della Church Missionary Society, prese l'iniziativa di far firmare (1831) a 13 capi maori (Nuova Zelanda) una petizione in cui chiedevano la protezione del re d'Inghilterra, Guglielmo IV. La petizione segnò l'inizio di un processo che portò alla proclamazione qualche anno dopo della sovranità britannica sulle due isole della Nuova Zelanda.

Media


Non sono presenti media correlati