Questo sito contribuisce alla audience di

Yi Sŏng-gye

generale e re coreano (1345-1418). Fondatore della dinastia degli Yi, che doveva regnare per quasi sei secoli, si proclamò re dopo aver detronizzato nel 1392 il re di Koryŏ, Kong Yang (1389-92). Ribattezzò la Corea con l'antico nome di Choson e trasferì la capitale a Hanyang (Seul). Mantenne buoni rapporti con la Cina ed elevò il confucianesimo a dottrina ufficiale dello Stato.

Media


Non sono presenti media correlati