Questo sito contribuisce alla audience di

Young, Lester

sassofonista, clarinettista e compositore jazz statunitense (Woodville 1909-New York 1959). Iniziò la sua carriera a Kansas City e a New York, suonando con King Oliver, B. Moten, F. Henderson e A. Kirk. Fra il 1936 e il 1940 fece parte dell'orchestra di Count Basie. Nel dopoguerra si avvicinò ai musicisti bebop, collaborando con essi, specialmente alla testa di propri complessi. Young è stimato come uno dei più grandi sassofonisti comparsi sulla scena del jazz. Egli propose una sonorità leggermente smorzata e nasale, priva di vibrato, e una tecnica ricca di ritardi sul tempo di base, di note portate e di sfumature, che anticipò di oltre un decennio la scuola del cool jazz.

Media


Non sono presenti media correlati