Questo sito contribuisce alla audience di

Zacharov, Rotislav Vladimirovič

ballerino, coreografo, maestro di danza e regista lirico russo (Astrahan 1907-Mosca 1984). Esordì come ballerino nel 1926 e due anni dopo iniziò l'attività di coreografo, impegnandosi nella ricerca di nuove formule espressive, maturata nello splendido La fontana di Bachčisarajskij (1934). A quel balletto, che gli diede fama internazionale, seguirono molti altri tra cui Taras Bulba (1941), Cenerentola (1945), Il cavaliere di bronzo (1949). Direttore della compagnia di balletto del Bolšoj di Mosca (1936-56), insegnante e direttore artistico della Scuola Coreografica di Mosca (1945-47), direttore del dipartimento di coreografia presso l'Istituto di Arti Teatrali della capitale russa (1946-75), è autore del volume L'arte del coreografo (1954).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti