Questo sito contribuisce alla audience di

Zamora, Antonio Vázquez de-

autore teatrale spagnolo (Madrid 1664-1728). Gentiluomo di camera di Carlo II e di Filippo V, fu addetto alla segreteria del consiglio delle Indie. Imitatore alquanto esteriore di P. Calderón de la Barca, diede al teatro molte opere (raccolte nelle Comedias nuevas, 4 vol., 1722 e 1744) che si suddividono in drammi storici, religiosi, commedie “de figurón”, spesso grottesche e caricaturali, tra cui El hechizado por fuerza (L'affatturato per forza), considerato da alcuni il suo capolavoro, entremesese sainetessatirici e di costume, autos sacramentales quali El pleito matrimonial del cuerpo y del alma (La contesa matrimoniale del corpo e dell'anima) e il dramma al quale ha legato il suo nome, No hay plazo que no se cumpla in deuda que no se pague y Convidado de piedra (Non c'è proroga che non scada né debito che non si paghi e il Convitato di pietra), su Don Giovanni: ripreso da El burlador de Sevilla di Tirso de Molina, prelude alla caratterizzazione romantica del personaggio.

Media


Non sono presenti media correlati