Questo sito contribuisce alla audience di

Zamoyski

famiglia nobile polacca che prese il nome dalla cittadina di Zamość, donde era originaria. Oltre al personaggio più famoso, Jan, si ricordano Tomasz (1594-1638), che ebbe titolo e ufficio di cancelliere della corona; Jóedrzy (1716-1792), che fu cancelliere e promosse importanti riforme sociali; Andrzej (1800-1874), che si occupò di riforme agrarie, partecipò alla rivoluzione del 1830, poi si schierò coi “bianchi” venendo in urto con A. Wielopolski e infine, esiliato dalla Polonia russa, andò a vivere in Francia; Władysław (1803-1868), generale, aiutante del granduca Costantino, che prese parte alla rivoluzione del 1830, organizzò (1848-49) reparti polacchi nell'esercito sardo e poi (1855) in quello turco, dopodiché, esule in Francia, collaborò con suo zio, il principe Adam J. Czartoryski; Maurycy (1871-1939) fu ministro degli Esteri polacco (1924-26).

Media


Non sono presenti media correlati