Questo sito contribuisce alla audience di

Zanuso, Marco

architetto, urbanista e designer italiano (Milano 1916-2001). Esponente dell'architettura italiana del Novecento, membro del CIAM, fu uno dei più apprezzati a livello nazionale. Disegnò oggetti del quotidiano come il telefono Grillo (1966) per la Siemens, ricercando la bellezza nelle loro linee senza dimenticare le esigenze dell'industria di massa. Docente di Progettazione artistica per l'industria presso la facoltà di Architettura di Milano, si dedicò anche all'architettura residenziale, sociale (asilo-nido di Lorenteggio a Milano) e industriale (fabbriche Olivetti a San Paolo in Brasile e a Buenos Aires, sede centrale della IBM a Segrate). Si ricorda inoltre il centro conferenze di Grado (Venezia, 1972); il cimitero di Longarone (Belluno, 1974); gli stabilimenti IBM a Palomba (Roma, 1979-82) e il Nuovo Piccolo Teatro (Milano 1979). Gli fu assegnato il Compasso d'oro nel 1956 e nel 1962.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti