Questo sito contribuisce alla audience di

Zelanda

(Zeeland). Provincia dei Paesi Bassi sudoccidentali, 2934 km², 380.176 ab. (stima 2006), 130 ab./km², capoluogo: Middelburg. Confini: Olanda Meridionale (N), Brabante Settentrionale (E), Mare del Nord (W); Belgio (S).

Il territorio, esteso nell'estremità sudoccidentale dei Paesi Bassi, è affacciato sul Mare del Nord con una costa molto articolata. È costituito da un tratto di terraferma, a S, e da alcune grandi isole, collegate artificialmente tra loro o con la terraferma mediante istmi percorsi da vie di comunicazione. Le isole principali sono Walcheren, Noordbeveland, Zuidbeveland, Schouwen-Duiveland e Tholen. Completamente pianeggiante, la regione (il cui nome significa “terra delle acque”) è in buona parte posta sotto il livello del mare, dal quale è protetta mediante un complesso sistema di arginamento; attualmente è in fase di realizzazione il “piano del delta”, progetto che prevede la bonifica integrale di gran parte della regione e il prosciugamento, quasi per intero, dell'estuario della Schelda. Il clima è di tipo oceanico, con frequenti precipitazioni nel corso di tutti i mesi dell'anno, le temperature non sono rigide in inverno e restano miti durante l'estate. La popolazione si concentra nello Zuid Beveland, dove si trova il capoluogo e il suo avamporto, sul ramo occidentale della Schelda e Flessinga (Vlissingen), tutti collegati fra loro tramite l'autostrada A58. Le isole sono collegate fra loro da una strada provinciale sulla costa del Mare del Nord e, verso l'interno, da una strada statale che congiunge Goes a Dordrecht. L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, barbabietole da zucchero, lino, frutta), sull'allevamento bovino, sulla pesca, sull'ostricoltura e sull'industria (alimentare, chimica, tessile, cantieristica). Città importanti, oltre al capoluogo, sono Flessinga, Terneuzen, Goes e Tholen. § Nel corso del Medioevo fu divisa tra i conti di Fiandra e d'Olanda. Integrata nei domini della casa di Borgogna, passò, per via del matrimonio di Maria di Borgogna con Massimiliano d'Austria, agli Asburgo e da questi alla Spagna (sec. XVI). Dopo il Trattato di Utrecht del 1579 divenne una delle Province Unite. Nel 1810 divenne un dipartimento francese e dal 1815 fa parte dei Paesi Bassi.