Questo sito contribuisce alla audience di

Zingiberàcee

sf. pl. [sec. XIX; dal latino zingiber, zenzero]. Famiglia (Zingiberaceae) di piante dell'ordine Zingiberali, comprendente ca. 1000 specie di erbacee anche di notevole mole, spesso fornite di rizoma; foglie disposte su due file, con lamina ben sviluppata a nervatura pennata, guainanti alla base e con ligula. I fiori sono solitari o in infiorescenze, irregolari e generalmente ermafroditi, con calice e corolla di 3 pezzi; hanno un solo stame fertile e in genre 4 staminodi, di cui 2 grandi uniti a costituire una struttura a forma di labello. L'ovario è infero e triloculare. Sono tutte piante tropicali o subtropicali e generalmente aromatiche: tra queste le più note sono lo zenzero (Zingiber officinale), la curcuma e il cardamomo.

Media


Non sono presenti media correlati