Questo sito contribuisce alla audience di

Zinzendorf, Nikolaus Ludwig von-

teologo e scrittore tedesco (Dresda 1700-Herrnhut 1760). Consigliere di stato alla corte sassone, poi pastore e dal 1737 vescovo dei Fratelli Moravi. Nel 1722 aveva fondato la comunità pietistica di Herrnhut, accogliendo i Fratelli Moravi esuli e costituendoli in una nuova Brüderunität (Unità dei Fratelli) che divenne il primo nucleo del risveglio religioso pietista in vari Paesi europei. Espulso dalla Sassonia nel 1736 e nel 1738, trascorse anni nell'America Centrale e Settentrionale, dal 1751 al 1755 visse a Londra e infine rientrò a Herrnhut. È uno dei maggiori rappresentanti del pietismo tedesco, che propagandò in una serie di scritti e di discorsi e di canti religiosi, usciti nel 1725, 1727, 1735. Le sue poesie furono ripubblicate nel 1845. Zinzendorf ispirò la sua religiosità a un carattere universalistico e ottimistico, fondato su un riferimento teologico rigorosamente cristocentrico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti