Questo sito contribuisce alla audience di

Ziolkovskij, Konstantin Eduardovic

pioniere dell'astronautica russo (Iževsk 1857-Kaluga 1935). Autodidatta si dedicò soprattutto allo studio della fisica e della matematica di cui divenne insegnante a Kaluga. Occupatosi già dalla fine del sec. XIX di propulsione a reazione, anticipò nei suoi scritti molti dei problemi e delle possibilità relative all'astronautica in generale. In particolare, oltre a numerosi dispositivi aerospaziali, delineò le basi teoriche che avrebbero reso possibile la realizzazione di un veicolo spaziale a reazione, ideò la teoria dei missili polistadio e concepì per primo la possibilità di stazioni spaziali orbitanti intorno alla Terra quali basi di partenza per voli cosmici. I suoi maggiori contributi si trovano nella memoria Esplorazione dello spazio cosmico mediante apparecchi a reazione (1903) e nell'opera Trenirazzi cosmici (1929) .

Media


Non sono presenti media correlati