Questo sito contribuisce alla audience di

Zlinský

provincia della Repubblica Ceca orientale, 3963 km², 590.142 ab. (stima 2006), 149 ab./km², capoluogo: Zlín. Confini: Moravskoslezský (NE), Moravia Meridionale (SW), Olomoucký (NW); Slovacchia (SE).

Provincia centrorientale della regione storica della Moravia, presenta un territorio prevalentemente montuoso e collinare. Delimitata a N dai rilievi di Moravskoslezské Beskydy e dalle colline di Hosýnské vrchy, ad E dai monti Javorníky (monte Velký Javorník, 1071 m) e a S, lungo il confine con la Slovacchia, dalle pendici dei Carpazi Bianchi (monte Velká Javořina, 970 m). La provincia è attraversata dai fiumi Morava, Bečva e Olšava. Sul territorio, le aree protette dei Carpazi Bianchi e dei monti Beskidi.Risorse economiche degli abitanti sono l'agricoltura, praticata soprattutto lungo le rive della Morava, e l'industria (metallurgica, elettrica, dei pneumatici e della gomma, della plastica, chimica, alimentare). Il capoluogo è noto soprattutto per l'industria delle scarpe Bata, impresa nata alla fine dell'Ottocento e fornitore ufficiale dell'esercito austro-ungarico durante la prima guerra mondiale. Il turismo si concentra nelle località di montagna e nei pressi dei castelli (Buchlov, Cimburk, Likov e il castello di Kroměříž, dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO). Altri centri importanti sono Kroměříž, Otrokovice, Valašské Meziříčí e Vsetín. La provincia è nata nel 2000 dall'unione di 4 distretti precedentemente annessi alla provincia della Moravia Meridionale e all'ex provincia della Moravia Settentrionale.

Media


Non sono presenti media correlati