Questo sito contribuisce alla audience di

Zovencédo

comune in provincia di Vicenza (18 km), 276 m s.m., 9,08 km², 866 ab. (zovencedesi), patrono: san Nicola (6 dicembre).

Centro dei Monti Berici. Un documento del 1100 cita il castello, che, concesso nel 1158 da Federico I al vescovo di Vicenza, venne poi distrutto da Ezzelino III da Romano e mai ricostruito. Nel sec. XIV costituì una comunità indipendente.Dell'antico castello (sec. XI) sopravvive una torre, adattata ad abitazione. In località San Gottardo sorge il villino Bonin-Longare (sec. XVIII).§ L'economia si basa sull'agricoltura, che produce cereali, uva da vino e foraggi, sull'allevamento bovino e di pollame e sull'industria, attiva nei comparti calzaturiero e dei materiali da costruzione.

Media


Non sono presenti media correlati