Questo sito contribuisce alla audience di

Zumthor, Peter

architetto svizzero (Basilea 1943). importante esponente dell'architettura svizzera, nel 1963 frequenta un corso presso la scuola artistica di Basilea e un corso di architettura d'interni. Dopo essersi iscritto al Pratt Institute di New York, ha lavorato presso il dipartimento per la tutela e la conservazione dei monumenti del cantone dei Grigioni. Nel 1979 ha avviato uno studio a Haldenstein portando avanti vari progetti di architettura contemporanea. Nel corso della sua carriera Zumthor ha insegnato al Southern California Institute of Architecture a Los Angeles (1988), alla Technische Universität di Monaco (1989) e all'Accademia di architettura dell'Università della Svizzera italiana (dal 1996). Tra le sue opere: l'edificio protettivo per i resti archeologici di Coira (1985-86); la cappella di San Benedetto a Somvix (1987-89); la residenza per anziani a Masans (1992-93); il restauro di casa Gafalum a Safiental (1993); i bagni termali a Vals (1997) e il padiglione ligneo della Svizzera all'Expo 2000 di Hannover. Ha ricevuto diverse onorificenze tra cui il Premio di architettura contemporanea della Unione Europea nel 1998, la laurea honoris causa all'Università di Ferrara nel 2003 e il premio Pritzker nel 2009.

Media


Non sono presenti media correlati