Questo sito contribuisce alla audience di

abbattuta

sf. [sec. XIV; da abbattere].

1) Antiq., lett., abbattimento, strage: “Tra morti e feriti, l'abbattuta fu in poco d'istante sì grande, che i superstiti spaventati... a tutta fretta si ritiravano” (Botta).

2) Abbattuta d'alberi: l'abbattere alberi per rendere libero un terreno o per ricavarne tronchi a scopo di lavorazione o di fortificazione; il luogo stesso rimasto privo di alberi.

3) Nella vela, movimento di rotazione lungo l'asse maggiore impresso a un'imbarcazione congiuntamente al vento, al mare e al timoniere. Abbattuta in chiglia, sinonimo di abbattimento in carena.

4) Negli sport equestri, ostacolo costituito da una catasta di tronchi.

5) Nel linguaggio militare, ostacolo passivo, costituito da file di alberi rovesciati, accatastati o ancorati al terreno, disposti con i rami rivolti al nemico, per impedire o rallentare l'avanzata di truppe a piedi o a cavallo. Può essere potenziato con mine e trappole.

Media


Non sono presenti media correlati